Immobile è incontenibile. Continua il sogno di Inzaghi e della sua Lazio

Immobile è incontenibile. Continua il sogno di Inzaghi e della sua Lazio

0

La doppietta del bomber biancoceleste e il gol di Bastos mettono ko il Cagliari

La Lazio, dopo aver spiccato il volo contro la Juventus, continua a veleggiare nelle parti altissime della classifica della Serie A Tim. Quarto successo consecutivo in lazio cagliari (14)campionato (bottino che sale a sei, se si conteggiano anche le due vittorie in Europa League). Battuto anche il Cagliari, gli uomini di Simone Inzaghi riacciuffano la squadra di Allegri, appaiandola al terzo posto in classifica. Una vera furia quella di Immobile, che si abbatte anche contro gli isolani. Altra doppietta per il bomber biancoceleste, miglior marcatore in assoluto del campionato in corso con i suoi tredici centri. Ciro Immobile, vero simbolo del rilancio delle Aquile laziali, prima si procura e spara a rete un calcio di rigore, poi da vero uomo d’area di rigore, lazio cagliari (21)corregge in rete la sponda di Marusic. Nella ripresa chiude i conti Bastos, alla sua seconda rete in campionato. Mister Lopez, subentrato a Rastelli in settimana, sulla panchina del Cagliari, può davvero poco contro una squadra in perfetta forma, che gioca quasi a memoria e che continua il suo inesorabile percorso di crescita. Dopo aver superato test probanti, contro squadre dal grande blasone, superare in scioltezza anche le avversarie definite “minori” non può che rendere concreto il percorso verso la maturità del gruppo guidato da Inzaghi.

LA GARA – Il giovanissimo Crosta, estremo difensore cagliaritano (promosso titolare per le contemporanee assenze di Cragno e Rafael), al 7’ non riesce a contenere l’uno contro uno con Immobile, mettendolo giù in area. Dal dischetto è preciso, potente e lazio cagliari (24)inesorabile il bomber biancazzurro. Il vantaggio spiana la strada alla formazione di Inzaghi, padrona del campo. Visti i ritmi bassi imposti dai padroni di casa, il Cagliari prova anche a metter fuori la testa, ma senza creare grattacapi rilevanti a Strakosha. Il gol di Farias è in fuorigioco (valutazione della Var), mentre sull’altro fronte Padoin mette i brividi a Crosta sul corner di Luis Alberto, autogol evitato. Il raddoppio arriva al 41’ con il solito Ciro Immobile. Questa volta il cross è di Lulic, la sponda di Marusic e il colpo di testa vincente dell’onnipresente miglior marcatore del campionato. Nella ripresa, dopo appena 4’ la Lazio chiude la contesa con un tocco sotto misura di Bastos (seconda rete per il difensore angolano). La pennellata su punizione è ancora di Luis Alberto, altro simbolo dell’esplosione laziale in questolazio cagliari (11) avvio di campionato. La Lazio conferma le sue ambizioni, attestandosi al terzo posto in classifica; Inzaghi si gode il grande momento dei suoi ragazzi e continua a sognare; i tifosi laziali sono sempre più entusiasti del gioco e delle spettacolo in termini di gol e prestazioni offerti dai loro idoli; il campionato resta divertente e, continuare a sognare non costa nulla.

About author
Foto del profilo di Francesco Calia

Francesco Calia

Giornalista pubblicista da quasi un decennio, fin da giovanissimo ha fatto delle sue passioni la sua professione. Ama seguire e praticare sport di ogni genere, ma il suo primo amore resta il calcio.